Torta della nonna

  • quantita1 crostata
  • difficoltànormale
  • costomedio
  • tempo preparazione50 minuti
  • tempo cottura40 minuti
  • tempo riposo30 minuti per la frolla

Uno dei dolci più amati di sempre è la torta della nonna: cuore di morbida crema pasticcera profumata al limone, racchiuso tra due dischi di pastafrolla, con copertura di pinoli e zucchero a velo. La torta della nonna è stata inventata dal cuoco fiorentino Guido Samorini, che creò questa torta a seguito di una scommessa propostagli da alcuni suoi clienti. Col tempo è diventato un dolce classico della tradizione italiana, caratterizzato dalla semplicità dei suoi ingredienti. Esiste anche la variante chiamata Torta del Nonno, con l’aggiunta di cacao alla crema pasticcera.


ingredienti

Per la frolla
300 gr di farina
100 gr di burro
75 gr di zucchero a velo
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito
la scorza di un limone

Per la crema
1 litro di latte
150 gr di farina
8  tuorli
150 gr di zucchero
la scorza di un limone

Per decorare
120 gr di pinoli
zucchero a velo 

Preparazione

Preparate la frolla.  Mescolate la farina col lievito, aggiungere l’uovo e il tuorlo, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero e il burro ammorbidito. Lavorate l’impasto con la punta delle dita e fino a farlo apparire omogeneo e formate una palla, che lascerete a riposare almeno mezz’ora in frigo avvolta in una pellicola.

Preparate la crema. Mettete il latte in un pentolino e aggiungete la scorza di limone grattugiata. Portatelo ad ebollizione e poi filtratelo.
Nel frattempo montate lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete quindi poco a poco la farina. Mettete di nuovo il pentolino con il latte sul fuoco e unite la montata di uova, mescolando con una frusta fino a quando la crema non avrà raggiunto la giusta consistenza. Appena la crema sarà pronta, togliete il pentolino dal fuoco e mettetelo a raffreddare in acqua fredda o ancora meglio nel ghiaccio, quindi trasferite la crema in un piatto fondo e ricopritelo con la pellicola trasparente, facendo attenzione a far aderire bene quest’ultima con la crema. Questo per evitare che si formi una pellicola più dura sulla crema. Mettete la crema a riposare in frigo.
Tirate fuori dal frigo la pasta frolla e stendetene una metà con il mattarello ad una altezza di 4 mm. Foderate quindi una teglia di circa 22 cm, facendo attenzione a ricoprire anche il bordo. Bucherellate tutto il fondo con una forchetta.
Riprendete la crema dal frigo e versatela nello stampo appena foderato con la pasta frolla. Lasciate liberi circa 3 cm dal bordo. Prendete l’altra metà della pasta frolla e stendetela a formare un disco per ricoprire la superficie della torta. Sigillate per bene il bordo e ricoprite tutta la superficie con i pinoli.
(Consiglio: per non far bruciare i pinoli durante la cottura, metteteli a bagno in acqua fredda per 10 minuti prima di utilizzarli.)
Fate attenzione a chiudere bene il bordo della torta altrimenti in cottura si aprirà. 
Cuocete in forno a 200° per 40 minuti.
Lasciare freddare e, prima di servire, spolverate la superficie con lo zucchero a velo.

altre ricette che potrebbero piacerti

Penne alla arrabbiata

Torta della nonna

2020© Ambrofood® - Tutti i diritti riservati - webdesign ovosodo